Installazione di tende parasole, pergole e simili.

Serve il titolo edilizio?

Se ti stai chiedendo se puoi installare una tenda parasole sul tuo terrazzo esclusivo senza dover richiedere autorizzazioni comunali e senza dover contattare un tecnico (geometra o architetto), la risposta è SI.

Il caso in oggetto infatti rientra nella casistica della cosìdetta “attività libera”, che non necessita di autorizzazioni comunali quali permessi di costruire, SCIA, CILA, etc. e precisamente all’interno dell’allegato “Tabella A” del D.Lgs SCIA n° 222/2016: al punto 29:Aree ludiche ed elementi di arredo delle aree di pertienza“.

E se il tuo immobile rientra in zona paesaggistica vincolata?

Anche in quel caso è possibile. La fattispecie è individuata infatti nel D.P.R. 31/2017 al punto A.22. “installazione di tende parasole su terrazze, prospetti o in spazi pertinenziali ad uso privato” dell’ ALLEGATO A:  “INTERVENTI ED OPERE IN AREE VINCOLATE ESCLUSI DALL’AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA” , per la quale è possibile procedere all’installazione senza il preventivo parere paesaggistico dell’ente preposto.

Tenda in alluminio

Ma attenzione!

La tenda, pergotenda o pergola in questione, deve essere realizzata con elementi leggeri (legno o alluminio), deve essere facilmente smontabile e priva di opere murarie permanenti che possono appesantire la sottostante struttura portante e alterare i prospetti del fabbricato. Per questi casi infatti va richiesta autorizzazione comunale (SCIA), parere paesaggistico preventivo e non per ultimo, autorizzazione degli altri condomini.

Danilo Rinaldi

Architetto professionista e pittore dilettante.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *